mercoledì 29 luglio 2009

l'odio procura solo altro odio- Episodio 2: il dubbio

[...]Ahah. macché, mi sono sempre reputato un bravo ragazzo in mezzo a una mandria di scapestrati. E cocainomani, e figli di papà. Un filo di colore diverso su una maglietta tinta unita. Vorrei fare grandi cose, ma mi continuo a tirar giù nel vortice.

Vortice o non vortice dobbiamo lasciar perdere. Io ho sonno e tu sei stanco. Continuiamo un altra volta.

Abbiamo tutto il tempo che vogliamo.[...]


rieccoci qui.

vorremmo fare grandi cose tutti noi, chi non le vorrebbe? dal vincere 100 mila milioni di miliardi di soldi per farci la bella vita. A parte che per la bella vita basterebbe mooolto meno. Io ho poche pretese.

Io no. Io voglio tutto il possibile. Voglio tutte le droghe, voglio tutte le donne, voglio tutte le automobili di lusso, voglio la cocaina, voglio l'alcool e dimenticarmi di avere un fegato, e un cuore. Chi s'accontenta gode così così, A ME PIACE LIGABUE.

ma che cazzo dici. se l'hai sempre odiato.

sono il contrario di te. cerco di convincerti che lo sbagliato è il giusto, capiscimi. è il mio mestiere.

In 1997Fuga Da New York, Iena Plinsky cercava di salvarsi la pelle, e il presidente. Io voglio preservare la mia reputazione e farne conto a me stesso. Credo mi darebbe fastidio se mi piacesse Ligabue. I Luciano che conosco non sono ste granché. A prova di questo.

Non puoi ignorarmi.

Eccome se posso.

E se ti sbagliassi di brutto?

Sbaglio su tanto, quasi tutto, ma non su questo. Avrei perso la ragione evidentemente.

Forse ti adatteresti.

Una persona amica si definiva "felicemente inadeguata". Prendo in prestito e "faccio mio" in qualche modo. E' concesso "altro io"?

Certamente, il Dubbio ci accompagna comunque, non dimenticarlo. S'è spento, riaccendilo, stai perdendo i colpi.

Stavo scrivendo.

Scrivi cazzate, renditi conto anche di questo, te lo dico io che sto sulla spalla sinista.

Ma cosa vai dicendo. Non distogliermi, non è semplice, niente è campato per aria. E' tutto qui dentro. (pum pum cuore che pompa e testa che contiene)

Sei seduto sul mondo e lo sai solo tu. E' indice di autocommiserazione o presunzione o ingenuità?

Tutte e 3, ma con coscienza. E tutto bilanciato in modo che la bicicletta pedali comunque. Anche se a volte il cambio Shimano fa le bizze.

Ricorda. Ogni cosa è relativa, anche tu.

Quanto hai ragione. Come darti torto? Nessuno però è perfetto, anzi la maggioranza fa schifo. Siamo tutti dei mendicanti. Cosa cerchiamo?

Cerchiamo la via più breve. La più facile. La meno trafficata. Quella con meno curve pericolose.

Ma prendiamo la patente A, o perlomeno cerchiamo di farlo. Lungi dall'essere non pericoloso. Ergo la via non è quella più semplice. Ti sbagli di brutto.

IO NON SBAGLIO MAI.

?




2 commenti:

Train of thought ha detto...

fammi sapere chi tra i due vince!!.
Se ti può consolare nella tua "condizione" ci sono molte altre persone, io do la colpa alla società che ci fa pensare in grande quando le cose sono molto più semplici e banali.

Cicapooh ha detto...

edizione...stavo quasi per morire impiccata:)
Interessante il blog...leggerò più accuratamente come ho un pò di tempo..segno il blog...e torno sicuro;)
S.