domenica 3 febbraio 2013

Ladri d'anima

Quanto siete felici?
Quanto siete falsi?

Così è come essere immobili, come quando ci si ritrova senza parole.
Eppure c'erano rimaste solo quelle.

Al di la del sangue che lascio ogni giorno c'è il sole.
Il sole che vedo e che so essere li.

Calante, ma, al di la di tutto, presente.





Nessun commento: